Ogni fine è un nuovo inizio

In Follie di Brooklin (Paul Auster) viene raccontato un aneddoto della vita di Kafka. Passeggiando nel parco, un giorno lo scrittore incontra una bambina disperata perché aveva perso la sua bambola. Così egli inizia a consolarla inventando una storia che le spiegasse quello che era successo. Continua a leggere