Come farsi rimborsare la psicoterapia

Forse non tutti sanno che alcune polizze assicurative permettono il rimborso dei costi di una psicoterapia.

Poichè la spesa di una terapia è alcune volte un ostacolo per molte persone, ancor più in questo momento storico, può essere utile sapere quali sono le assicurazioni che offrono questa opportunità.

Il collega Federico Zanon ha fatto un’analisi dettagliata delle varie compagnie e vi rimando ai suoi articoli che trovate qui  per saperne di più.

In sintesi comunque ecco la lista delle polizze assicurative che prevedono dei rimborsi per le sedute di psicoterapia:

  • FASDAC (Fondo assistenza sanitaria dirigenti aziende commerciali)
  • CASAGIT (polizza sanitaria integrativa dei giornalisti)
  • UNIPOL (Unisalute)
  • FISDE (Fondi integrativo sanitario gruppo Enel)
  • ASSILT (assistenza sanitaria lavoratori telecom)
  • CADGI (assicurazione per i dipendenti IBM)
  • WORLD WIDE CARE di ALLIANZ (per chi lavora all’estero)
  • CASPIE (per i dipendenti della Banca d’Italia)

Sportello A Braccia Vuote

Con altre colleghe collaboro ad un servizio gratuito di supporto psicologico per le donne che hanno vissuto un aborto spontaneo o una morte perinatale.

Lo sportello si chiama “A Braccia Vuote” ed è uno spazio di ascolto e sostegno per condividere questo doloroso momento della vita.

Sono previsti 2 incontri individuali gratuiti: uno di accoglienza e uno di follow up a distanza di 15 giorni.

Lo sportello opera a Roma, Milano e Como.

Per maggiori informazioni sul servizio cliccate qui o contatte la coordinatrice del progetto, la Dr.ssa Lucia Recchione al numero 377.10.12.007 o via email  luciarecchione.psy@libero.it