La psicoterapia al tempo del Coronavirus

Terapia online

Sono passate ormai settimane dall’inizio di questa emergenza planetaria e quello che all’inizio sembrava così sconvolgente sta piano piano assumendo contorni sempre più familiari: rimanere in casa tutto il giorno, non poter uscire quando vogliamo, programmare quando fare la spesa, studiare e lavorare via Skype.

Anche la psicoterapia ha subito questi stravolgimenti, non più sedute in studio ma via computer.

L’esperienza personale e dei tanti colleghi mi dice che è una cosa che si può organizzare e svolgere in maniera ottimale al pari di una psicoterapia dal vivo.

Poiché a questa fase di emergenza ne seguirà una di riorganizzazione di tutte le nostre abitudini penso che sia importante iniziare a pensare che la modalità online sarà la modalità prevalente della nostra attività terapeutica.

Se avete bisogno di un supporto psicologico, soprattutto dopo questo periodo, contattami al 3470114161 oppure clicca sul pulsante qui sotto per prenotare un appuntamento.

L’incubo del “Dobbiamo parlare” (spiegato con l’analisi transazionale)

Come mai l’effetto che fa sentire questa frase è quello di generare più ansia di un libro di Stephen King?
Quali son i motivi per cui è così spaventosa?
Probabilmente sappiamo che le parole che seguiranno questa dichiarazione sono quasi mai piacevoli.
Ma non è questo il motivo principale.
Vediamo cosa succede in una relazione in cui Continua a leggere